Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Sei in: Contenuti home page > Apprendistato > La formazione prevista dal contratto

La formazione prevista dal contratto

Il contratto di prevede che debba essere predisposto un progetto formativo individuale.

E’ previsto un monte ore di formazione “formale”, interna o esterna all’azienda, di almeno 120 ore per anno.

La legge regionale n.17 del 1 Agosto 2005 così definisce la formazione formale: ”formazione che viene effettuata, mediante una specifica progettazione in un ambiente formativo adeguato, anche nel luogo di lavoro; in tal caso deve essere svolta in situazione distinta da quella finalizzata prioritariamente alla produzione di beni e servizi, (…)Tale formazione deve produrre esiti verificabili e certificabili, secondo le modalità stabilite dalla Giunta regionale”.

La normativa regionale definisce inoltre il concetto di formazione esterna.

Con l’espressione “formazione esterna per apprendisti” si intende la formazione realizzata da soggetti specificatamente accreditati o autorizzati dal sistema regionale.

La normativa nazionale distingue le seguenti tipologie “apprendistati”, differenziati per finalità, utenza, durata, ruolo della formazione:

  • contratto di apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere di istruzione e formazione;
  • contratto di apprendistato professionalizzante per il conseguimento di una qualificazione attraverso una formazione sul lavoro e un apprendimento tecnico-professionale;
  • contratto di apprendistato per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione.

Non avendo ancora ricevuto certe e definite risoluzioni normative, inerenti l’apprendistato per l’obbligo formativo e l’alta istruzione, la nostra attenzione è rivolta in particolare all’apprendistato professionalizzante.

Powered by ENDURANCE
© Copyright 2011-2019 by ISCOM Emilia Romagna.